Herpes zoster | Migliorie Di Casa | it.wollereyblog.com

Herpes zoster



Le ultime tegole solari di Sunslates di Atlantis Energy System

Dopo una lunga eclissi, l'energia solare splende di nuovo. Il suo ritorno è alimentato da una seducente combinazione di incentivi fiscali federali e statali, dal desiderio di proprietari di casa stufi di abbassare le bollette e dalla crescente preoccupazione per la diminuzione delle risorse naturali (per non parlare degli avvertimenti presidenziali per iniziare la nostra dipendenza nazionale olio).

Ma uno dei più grandi motivi per la rinnovata popolarità di Solar ha a che fare con l'estetica. Negli anni '70, andare solare significava pannelli di montaggio delle dimensioni di tavoli da ping-pong in rack ingombranti sul tetto. Ma negli ultimi cinque anni, l'industria è diventata più esperta dal punto di vista dell'architettura, offrendo tegole a energia solare che si fondono quasi perfettamente con i tradizionali materiali di copertura.

Questi sistemi, chiamati "fotovoltaico integrato nell'edificio", o BIPV, combinano celle solari con ardesia, metallo, fibrocemento e persino coperture in asfalto. L'elettricità viene generata quando il sole colpisce uno strato semiconduttore, in genere di silicio cristallino, laminato sulla superficie della scandola. Una ghiaia di per sé non produce un sacco di energia - tra 50 e 200 watt, abbastanza per far funzionare un ventilatore a finestra - ma ne monta centinaia di metri quadrati insieme e puoi generare abbastanza elettricità per alimentare un'intera casa. Le tegole vengono installate sulla copertura del tetto nuova o già esistente, quindi un elettricista (o un esperto di coperture) deve collegare le unità e legarle all'impianto elettrico della casa.

Going solar non significa tagliare i legami con la rete di approvvigionamento locale. La maggior parte dei sistemi BIPV funziona di concerto con le linee elettriche esistenti, che tornano in servizio dopo il tramonto e nei giorni di pioggia, quando il fuoco di Sant'Antonio non produce molto succo. E se si genera più energia quando il sole splende di quanto effettivamente necessario (non raro in posti come la California e l'Arizona), almeno 39 stati ti consentono di vendere watt non utilizzati all'utenza locale per un credito, rendendo così il tuo contatore elettrico qualcosa di veramente notevole: girare all'indietro. Questo è ciò che Sheri Gage ha scoperto quando lei e suo marito hanno comprato il loro Live Oak, in California, a casa all'inizio di quest'anno. Hanno optato per un pacchetto di efficienza energetica, offerto dal costruttore, che includeva un sistema BIPV da 2 kilowatt integrato nel tetto in tegole di cemento (le linee guida generali richiedono 1 kilowatt o 1.000 watt per 1.000 piedi quadrati di area abitativa). Il sistema costava $ 15.000, che hanno laminato nel loro mutuo, aggiungendo circa $ 100 alla fattura mensile. Al momento delle imposte, riceveranno una generosa tassa federale grazie all'Energy Policy Act del 2005, che offre ai proprietari di case un credito del 30 percento, o fino a $ 2.000, per il costo di un sistema. Gage non ha preoccupazioni per il nuovo tetto che si ripaga da solo: il suo ultimo conto è stato di 3,55 dollari. "Ora sono fermamente convinto del potere del sole", dice.

Anche prima dei nuovi incentivi fiscali federali e statali, "il costo della produzione di energia solare è diminuito del 95% dagli anni '70", afferma Noah Kaye, della Solar Energy Industries Association di Washington, DC. Ma questo non significa che sia a buon mercato: Factoring in attrezzature e costi di installazione, il prezzo di un chilowattora di energia solare (la quantità necessaria per alimentare dieci lampadine da 100 watt per un'ora) è di circa 25 centesimi, contro circa 10 centesimi per un chilowattora di gas naturale o carbone generato dalla rete elettrica.

L'economia dell'opportunità o meno di installare un sistema dipende in gran parte da dove vivi. Mentre le case in Stati più soleggiati possono accumulare più energia solare rispetto a quelle nei climi settentrionali, il recupero del solare è fortemente influenzato dalle tariffe elettriche locali. "Se hai un impianto fotovoltaico da 2 kilowatt ad Albuquerque, nel New Mexico, produce il 25 percento di elettricità in più rispetto allo stesso sistema a Boston", afferma Kaye. "Ma i risparmi sono maggiori a Boston, poiché l'elettricità costa molto di più."

Tuttavia, se il costo elevato è quello che ti impedisce di passare all'energia solare, non dovrai aspettare molto prima che l'aumento della domanda e i progressi nell'efficienza fotovoltaica rendano questi sistemi più accessibili. "Mentre le tariffe elettriche continuano a salire, i prezzi dell'energia solare scenderanno", prevede Kaye. "Pensiamo che sia possibile rendere il costo solare competitivo con i prezzi al dettaglio, senza sussidi, entro il prossimo decennio". I produttori stanno già lavorando a prodotti che sono ancora più belli e semplici da installare. Ad esempio, Atlantis Energy Systems ha scoperto come isolare le celle fotovoltaiche all'interno di pannelli di vetro semitrasparenti, una tecnologia che potrebbe un giorno apparire sul mercato residenziale come lucernari superpotenti. Solo un assaggio di quello che verrà dopo che l'industria del solare si riscalda di nuovo.



Il SunTile di PowerLight si fonde quasi perfettamente con i tradizionali materiali di copertura.

Dove trovarlo

Kyocera Solar Inc.
Scottsdale, AZ
www.kyocerasolar.com

Atlantis Energy Systems
Sacramento, CA.
916-438-2930
www.atlantisenergy.org

PowerLight Corporation
Berkeley, CA
510-540-0550
www.powerlight.com

Grazie a:
Noah Kaye
Industrie dell'energia solare
www.seia.org

Articolo Precedente

Blogger prima e dopo: rifacimento ufficio aromatizzato in spiaggia

Articolo Successivo

Come costruire un apribottiglie a goccia magnetica in legno