Piccoli sempreverdi, grande impatto | Migliorie Di Casa | it.wollereyblog.com

Piccoli sempreverdi, grande impatto



Cerchi un modo meno scontato per salutare gli ospiti davanti alla porta o circondarti di colori sul patio posteriore? Prendi in considerazione di imballare vasi con sempreverdi nani di una foresta che combinano colori verdeggianti, forme interessanti e trame varie. Guadagneranno rave ben oltre l'autunno. Un altro vantaggio: piantati correttamente, queste piante robuste entrano in cruise control, il che significa meno manutenzione per te.

"Esiste un vero e proprio momento aha quando succede a piante che in genere non si vedono nei contenitori", dice l'orticoltore e scrittrice Melinda Myers, che progetta con conifere nane da oltre 20 anni. "Questi sempreverdi portano alberi e arbusti, alcuni che normalmente crescono più alti di quelli della tua casa, fino a una scala accessibile e tangibile."

Fogliame fine



Anche se in passato si è visto aggiungere sempreverdi ai contenitori per fornire una struttura, erano probabilmente versioni giovani di piante a grandezza naturale che dovevano essere pesantemente potate per impedire loro di consumare i loro vicini. Ma negli ultimi due decenni, gli allevatori sono stati impegnati a sviluppare versioni nane di abeti tradizionali, abeti rossi, cipressi, pini e hemlocks.

Questi nani sono più piccoli, anche se non necessariamente rimarranno tascabili per tutta la vita. L'American Conifer Society classifica le piante nane come quelle che crescono fino a 6 pollici all'anno, raggiungendo un'altezza matura di fino a 6 piedi dopo 10 anni. (Le miniature a crescita lenta raggiungono solo circa un piede di altezza dopo 10 anni.) Ciò significa che le conifere nane a crescita lenta difficilmente supereranno i loro vasi nel prossimo futuro.

indicato: Le conifere nane offrono una vasta gamma di trame, dagli aghi corti e morbidi alla crescita di piume a spirale, che invitano a guardare più da vicino.

Piccoli paesaggi





Gli allevatori hanno anche coltivato cultivar il cui colore delle foglie va ben oltre il semplice verde. Come i campioni su una striscia di trucioli di vernice, nuove cultivar si presentano in sottili variazioni sugli spettri verde-verde, blu-verde e giallo-verde, che vanno dalla brillante chartreuse al blu polveroso e quasi a tutte le sfumature di verde intermedie. Per mantenere il più giallo dei verdi, assicurati di posizionare i vasi in pieno sole.

Alcune delle cultivar hanno foglie variegate, come l'abete coreano "Oberon", con i suoi boccioli bianchi e gli aghi verdi con il retro bianco. Altri, come il cedro "Twinkle Toes", offrono il contrasto della crescita primaverile giallo brillante contro il verde scuro del fogliame maturo. Piantati insieme in una pentola, le diverse sfumature e forme si distinguono offrendo una gamma di sguardi che altrimenti richiederebbero un intero cortile.

Questo giardino contenitore e i sette che seguono sono stati tutti creati da Iseli Nursery a Boring, Oregon; grazie a Sandy Dittmar.

indicato: Alberta di abete rosso "Jean's Dilly" a forma di cono, con i suoi sottili aghi verdi; il piumoso poggio di cipresso falso "Golden Mop"; diffusione del ginepro "Green Carpet" verde scuro; e abete rosso della Norvegia "Pusch", con rami eretti che producono coni rossi in primavera.

Punto focale alto





Quando si progetta con sempreverdi nani, è sempre una buona idea seguire la formula del contenitore vecchio-standby di combinare thriller, spillers e filler. Alti sempreverdi a forma di piramide, come l'abete rosso di Alberta, attirano l'attenzione perché sembrano piccoli alberi per le vacanze sul retro di un contenitore. (Per ottenere la scala giusta, scegli una pianta che è il doppio dell'altezza del vaso.) I riempitori sono tipicamente larghi sulle forme della corona o della sfera, come alcuni cipressi e abeti, e sono posti alla base del thriller. Gli spillers, come il ginepro strisciante e gli hemlock a crescita bassa, si riversano sui bordi del vaso.

indicato: (in senso orario dall'alto) Abete di Alberta "Jean's Dilly", cipresso Hinoki "Nana", cipresso Hinoki "Golden Sprite", ginepro cinese "Shimpaku" e pino mugo "Mitsch Mini".

Let It Flow





La maggior parte di questi sempreverdi come il pieno sole, anche se alcuni possono tollerare l'ombra parziale. Durante l'estate, l'irrigazione a goccia assicurerà che le piante non diventino marroni se si va in vacanza. Uno strato di pacciame aiuterà anche a mantenere le radici umide.

indicato: L'abete coreano alto e largo "Oberon" riecheggia la forma bassa e rettangolare del contenitore, mentre l'abete coreano "Cis" più corto riempie lo spazio accanto. I groundcovers a cascata si riversano sui lati per un look lussureggiante e naturale.

Combo colorato





Mantenere le conifere in vaso dall'essiccamento è fondamentale, perché gli evergreen sono lenti a mostrare segni di stress. Raramente lasciano cadere aghi o foglie, ma una volta che il loro fogliame diventa croccante, non rimbalzano come fanno le piante perenni e annuali. La quantità limitata di terreno in una pentola rende naturalmente un contenitore più suscettibile alla siccità.

Una posizione ventosa può anche essere essiccata, soprattutto in inverno, quando i sempreverdi continuano a perdere umidità e devono combattere lo stress di una palla di radice congelata. Nelle Zone 5 e al di sotto, i sempreverdi in vaso dovrebbero passare l'inverno in una zona riparata o in un garage non riscaldato.

indicato: Questo giardino mostra la gamma di tonalità, dalla chartreuse al blu-verde. In senso orario dall'alto: cipresso Hinoki "Nana Lutea", agrifoglio giapponese "Dwarf Pagoda", ginepro "Mother Lode" e abete coreano "Cis", accentati con succulente a punta rossa.

Single Stunner





Piantato con terriccio ben drenante in una pentola di dimensioni adeguate, una metà alta e larga quanto è improbabile che le conifere nano-vegetali più alte abbiano bisogno di trapianto in qualunque momento presto. L'unica spinta di cui hanno bisogno è una dose annuale di fertilizzante a lento rilascio e a basso contenuto di azoto che arriva la primavera. La potatura di solito comporta l'interruzione di un ramo ribelle qua e là. Con il minimo sforzo, possono sembrare intelligenti non solo per le stagioni, ma per anni, a venire.

indicato: Quando abbini una pianta con un contenitore profondo, una cultivar che scorre lungo i lati crea un aspetto pieno. Il cedro rosso occidentale "Whipcord" offre uno spruzzo di foglie verde-lucido ad arco che trasformano il bronzo in inverno.

Angolo artistico





Il pino mugo "Jakobsen" si protende verso il lato del contenitore con rami robusti e fogliame a forma di palla, l'aspetto dei bonsai senza tutto il lavoro. Il monticello bluastro del cipresso "Blue Moon" ancore la sua base, mentre il ginepro "Mother Lode" giallo-verde si insinua oltre il bordo.

 

Bellezza sfalsata





Un altro contenitore attraente che valorizza al massimo le altezze delle piante. Il pino giapponese "Mitsch Select" si innalza più in alto sul dorso e il ginepro "Pancake" a crescita estremamente ridotta si rovescia davanti. Due cespugli decidui riempiono il resto del vaso: larice "Romberg Park", a sinistra, e "Bagatelle", crespino giapponese, a destra.

Singleton scultoreo





Quando usi una sola conifera nana in un contenitore, scegli una cultivar con una forma interessante. Questo pino mugo ha ramificazioni distintive e cumuli di aghi medio verdi che puntano verso l'alto e verso l'esterno.

Mantenerli innaffiati





È possibile utilizzare un kit di irrigazione a goccia automatico per evitare che le pentole si secchino.

Passo 1: Installare il timer a batteria sul codolo, quindi collegare il tubo da ½ "del kit ad esso. Esegui il tubo flessibile dove si trova il contenitore più lontano; tagliare e tappare la fine. Utilizzare il perforatore per forare il tubo per un ramo di tubo, come mostrato.

Irrigazione: passaggio 2





Inserire un connettore nel foro del tubo flessibile, quindi aggiungere una lunghezza di tubo da ¼ di pollice abbastanza a lungo da raggiungere la pentola. Per innaffiare più piante in una pentola, aggiungere un raccordo a T per un ramo di tubi, come mostrato.

Irrigazione: passaggio 3





Usa più tubi per diramarti dal tee e adattare ciascuna estremità con un emettitore, come il gorgogliatore da 1 gallone all'ora mostrato qui. Quindi imposta il timer per irrigare per due sessioni da 10 minuti al giorno.

Prova i primi centimetri di terreno con il dito: se ti sembra una spugna grinzosa, aumenta il tempo di irrigazione.

Altro in Giardini e alberi





L'appaltatore paesaggista Roger Cook aiuta la casa a installare un sistema di irrigazione a goccia

Articolo Precedente

Blogger prima e dopo: rifacimento ufficio aromatizzato in spiaggia

Articolo Successivo

Segnalibri in vetro colorato e tinti